Iscrizioni Articoli

tra medico e paziente l’errore è a prima vista

Proponiamo la lettura di articoli molto interessanti che evidenziano una delle maggiori difficoltà che la pure efficiente organizzazione medico-sanitaria non solo in Italia, ma in tutto il mondo occidentale o occidentalizzato, si porta appresso come suo effetto collaterale indesiderato. Il tempo della visita. Il tempo dell’attenzione. Il tempo dell’ascolto. Purtroppo manca!!!

Che fare?

I pazienti, insoddisfatti, consultano vari medici o specialisti. Se si sommassero i tempi delle diverse consultazioni da diversi specialisti costretti ad essere frettolosi, si potrebbe notare che basterebbe fermarsi il tempo necessario da uno solo, competente e preparato quanto gli altri, ma che avrebbe il tempo di esaminare il paziente in modo adeguato e stabilire con il paziente una relazione terapeutica sana. L’Ayurveda …

… rispetta il paziente e consiglia di dedicare tutto il tempo necessario all’ascolto del paziente ed anche al medico quello necessario per comprendere la sitazione e le necessità del paziente. La diagnosi con l’ascoltazione del polso è rapida e discriminante sulle priorità energetiche di Vata Pitta e Kapha, è la chiave interpretativa dell’eziologia del corredo di sintomi e segni portati dal paziente, ma non può prescindere dall’ascolto attento della persona che si ha di fronte. Leggi gli articoli.

http://www.healthdesk.it/medicina/articolo/6237/1363934695#utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_campaign=Tra%20medico%20e%20paziente%20l’errore%20è%20a%20prima%20vista

La cronaca, purtroppo non fa che confermare quanto gli studi retrospettivi e le statistiche rilevano.

L’errore è omicidio colposo (Il Sole 24 Ore)

 

Articolo di

Dott. Guido Sartori, medico, laurea con lode presso Università di Bologna, tesi sperimentale sull'Ayurveda; pratica a Bologna la Medicina Tradizionale Ayurveda; come presidente Associazione Pazienti Ayurvedici ATAH Ayurveda ha sottoscritto il Documento di Consenso per le M.N.C.; membro della Commissione Medicine Non Convenzionali dell'Ordine dei Medici di Bologna, docente Master Universitari in M.N.C., già docente alla scuola Ayurvedic Point; socio fondatore Ass. ASIA, insegnante di Yoga e 2° dan Ki-Aikido Yushinkai; consulente farmacologo e formulatore di preparati ayurvedici innovativi con piante italiane; socio fondatore Ass. Medicina Centrata sulla Persona ONLUS; ha studiato con Vaidya Bhagwan Dash, Asthavaidya Narayanan Nambi, Madhu Bhajra Bajracharya

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento