Iscrizioni Articoli

seminario “Il cibo come amico” a Catania

Domenica 22 Aprile il Dott. Guido Sartori e la Dr.ssa Anna Camatti hanno condotto un seminario teorico/pratico dal titolo: “Il cibo come amico” sull’alimentazione secondo l’Ayurveda, organizzato da Subactio Virya ospiti di Villa Di Bella che ha accolto i partecipanti alle pendici dell’Etna.

Il seminario ha visto una breve introduzione di alcuni principi teorici dell’Ayurveda, il Dott. Guido è partito facendo notare ai presenti una fondamentale differenza fra occidente ed oriente: la concezione del tempo. Il movimento lineare della ‘freccia del tempo‘ nella cultura occidentale non subisce critiche od obiezioni, è dato per scontato! In oriente, ed in India in particolare, il tempo ha indubitabilmente un andamento circolare, è la ‘ruota del tempo‘ che eternamente ritorna! Nei libri e fra i commentatori orientale ed occidentali di testi indiani, non viene mai sottolineata e chiarita questa differnza sostanziale. E’ possibile comprendere l’Ayurveda, lo Yoga, l’Induismo o il Buddhismo solo se si accetta che sono nati in un contesto in cui il tempo ruota indefinitamente intorno a se stesso. Dopo questo primo shock intellettuale si è passati alla pratica con la preparazione del chai e di alcuni piatti, rispondendo alle mille domande dei presenti, che avendo esperienze diverse e percorsi di studio eterogenei, hanno permesso di illustrare i concetti di base del pensiero ayurvedico riguardo alla alimentazione ed alla nutrizione avendo come punto di riferimento la salute. Sono stati fatti vari riferiementi alla tradizione locale per mostrare come i principi generali vadano adattati al clima ed alla disponbilità dei cibi. E’ stata esposta la teoria dei sapori in Ayurveda come è esposta nel capitolo della Charaka Samhita in cui alla discussione fra i saggi, segue la precisazione di Atreya sul numero e sulle caratteristiche dei sapori. Si è tornati più volte su di un cibo controverso su cui l’Ayurveda ha una posizione molto chiara, cioè il latte! Alle parole è seguita la degustazione del latte con il Milk Masala Virya che ha sorpreso i presenti (alcuni veramente scettici!) per l’efficacia nel facilitare la digestione del latte. Si sono analizzate le correlazioni fra i sapori ed i dosha, vata pitta e kapha, così come quelle fra i sapori con i cinque elementi, mostrando la duttilità di un pensiero logico molto preciso ed allo stesso tempo frutto di una attenta osservazione esperienziale. Il seminario si è concluso con la consegna degli attestati di presenza e con un caloroso arrivederci da parte di tutti i presenti.

Articolo di

Dott. Guido Sartori, medico, laurea con lode presso Università di Bologna, tesi sperimentale sull'Ayurveda; pratica a Bologna la Medicina Tradizionale Ayurveda; come presidente Associazione Pazienti Ayurvedici ATAH Ayurveda ha sottoscritto il Documento di Consenso per le M.N.C.; membro della Commissione Medicine Non Convenzionali dell'Ordine dei Medici di Bologna, docente Master Universitari in M.N.C., già docente alla scuola Ayurvedic Point; socio fondatore Ass. ASIA, insegnante di Yoga e 2° dan Ki-Aikido Yushinkai; consulente farmacologo e formulatore di preparati ayurvedici innovativi con piante italiane; socio fondatore Ass. Medicina Centrata sulla Persona ONLUS; ha studiato con Vaidya Bhagwan Dash, Asthavaidya Narayanan Nambi, Madhu Bhajra Bajracharya

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento