Iscrizioni Articoli

Una persona responsabile di sè stessa

Una persona responsabile di sè stessa, questa è la prima qualità di un socio di Atah Ayurveda. Nella società odierna la parola responsabilità si va sempre più identificando con quella di colpa. Prevale l’accezzione giuridica della parola che imputa alla persona giuridica atti o parole in violazione di un codice di comportamento. Ma responsabile, dal latino respondere, significa rispondere. Vuole dire che qualcosa o qualcuno ci chiama, ci interpella; siamo sollecitati a rispondere ad una chiamata, che può signifacare anche assolvere un compito.

Chi è il primo cui si deve rispondere? La risposta è facile, per chi ha chiara e precisa sensazione della propria presenza. Me stesso! Io sono il chiamato ed al tempo stesso il chiamante. Devo rispondere a me stesso di ciò che emerge nel mio sentire e nella mia mente. L’Ayurveda ha conoscenza di questi meccanismi interiori e li può spiegare e chi si cura con l’Ayurveda ha questa inestimabile opportunità di sapere e comprendere cosa sia in realtà la responsabilità.

La cura di sè è il primo dei nostri obblighi. Cura del corpo, cura della psiche; cura del proprio aspetto; cura di ciò che ci appartiene, la casa, gli abiti o l’automobile; cura delle relazioni con gli altri, in famiglia, a scuola o sul lavoro. L’Ayurveda dice che la cura della salute è il fulcro di tutto. Se i dosha sono in buona condizione, ogni atto mentale, emotivo o fisico sarà sostenuto adeguatamente. Avremo la capacità di valutare serenamente gli eventi che ci chiamano e di essere capaci di rispondere in sintonia con noi stessi e con le condizioni esterne.

La responsabilità non è quindi nelle azioni pubbliche, visibili all’esterno, ma principalmente negli eventi interni che sono governati e condizionati in meglio o in peggio dai dosha, Vata Pitta e Kapha. Il vantaggio di chi conosce l’Ayurveda è quello di sapere come analizzare lo stato dei propri dosha ed agire conseguentemente per mantenerli nella migliore efficienza possibile.

Articolo di

Dott. Guido Sartori, medico, laurea con lode presso Università di Bologna, tesi sperimentale sull'Ayurveda; pratica a Bologna la Medicina Tradizionale Ayurveda; come presidente Associazione Pazienti Ayurvedici ATAH Ayurveda ha sottoscritto il Documento di Consenso per le M.N.C.; membro della Commissione Medicine Non Convenzionali dell'Ordine dei Medici di Bologna, docente Master Universitari in M.N.C., già docente alla scuola Ayurvedic Point; socio fondatore Ass. ASIA, insegnante di Yoga e 2° dan Ki-Aikido Yushinkai; consulente farmacologo e formulatore di preparati ayurvedici innovativi con piante italiane; socio fondatore Ass. Medicina Centrata sulla Persona ONLUS; ha studiato con Vaidya Bhagwan Dash, Asthavaidya Narayanan Nambi, Madhu Bhajra Bajracharya

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento